Numerose culture del passato assegnavano alle pietre il potere di influire sullo stato d’animo e sulla salute dell’uomo. Nei nostri giorni queste credenze sono confluite in una disciplina che prende il nome di cristalloterapia.

Le pietre inoltre vengono associate ai segni zodiacali, ai quali fanno dono di caratteristiche speciali; ogni segno ha una o più pietre dominanti, qui di seguito puoi leggere qual è la pietra del tuo segno.

ARIETE - Le pietre dell’ariete sono il granato e il diaspro. Il granato dona una forte volontà, fiducia nei propri mezzi e la capacità di prendere decisioni coraggiose. Il granato inoltre protegge l’ariete dagli influssi negativi, rendendo meno aggressive le persone che gli stanno attorno. Anche l apietra del diaspro ha effetti simili, andando ad amplificare combattività e coraggio.

TORO - Lo smeraldo, l'avventurina e la giada dominano il segno del toro. Lo smeraldo simboleggia l’amore e la speranza, è la pietra che guarisce i cuori feriti e che apre nuove prospettive. Si ritiene poi che abbia il potere di assicurare la felicità domestica. La giada invece porta più moderazione e un maggior equilibrio nel toro, mentre l'avventurina serve per togliere l'ansia.

GEMELLI - L’agata trasmette ai gemelli delle vibrazioni straordinarie, si dice che pulisca e rafforzi l’ambiente intorno a lui, lo sostenga contro le avversità e attiri fortuna e vittoria.

CANCRO - La pietra di luna stimola le facoltà medianiche e preveggenti del soggetto. Aumenta l’intuito, intensifica il sentimento e mitiga gli sbalzi d’umore. L'altra pietra del cancro è il cristallo di rocca (chiamato anche quarzo ialino) il quale serve a potenziare l'attività mentale.

LEONE - L’ambra assorbe le negatività e le tensioni dei nati sotto il segno del leone. La sua struttura favorisce la creatività e l’energia necessaria per eliminare situazioni stagnanti che impediscono di fare passi avanti.

VERGINE - Protettrice della vergine sono corniola e quarzo rosa. La corniola impedisce le interferenze altrui nelle questioni private dei nati sotto questo segno. La corniola inoltre infonde ai vergine fiducia e motivazione. Il quarzo rosa serve invece ai vergine per incentivare l'amore verso il partner, rendendoli più affettuosi di quanto non siano portati per natura, poichè tendenzialmente i vergini sono razionali e non si lasciano trasportare molto dai sentimenti.

BILANCIA - Per i bilancia la pietra principale è la crisocolla: essa favorisce la serenità interiore e l’introspezione. La crisocolla aiuta inoltre ad accettare i cambiamenti di situazione ed a perseguire i propri scopi, nonostante gli alti e bassi della vita. Attenua inoltre il nervosismo e l’iper-eccitazione.

SCORPIONE - Il diaspro rosso e la tormalina nera proteggono i nati sotto il segno dello scorpione. Entrambe le pietre sono una protezione dalle influenze nefaste (soprattuto la tormalina). In aggiunta il diaspro rosso armonizza il corpo e lo spirito dando sensibilità e comprensione. Riduce l’insicurezza, i timori, i pensieri inquietanti e i sensi di colpa. Promuove la volontà.

SAGITTARIO - Le antiche civiltà associavano la pietra del sagittario, il turchese, al cielo. Si pensava che questa pietra avesse il potere di mettere in guardia dai possibili pericoli cambiando colore. Il turchese è un valido aiuto per uscire da situazioni particolarmente difficili, proteggendo la psiche da pensieri che possono oscurare i lati positivi della vita.

CAPRICORNO - L’ematite allontana i capricorno dalle idee pessimistiche e dalla sensazione di essere incompresi. Questa pietra aiuta poi a mantenere un atteggiamento distaccato e positivo anche con le persone del proprio ambiente di lavoro che hanno la capacità di urtare sensibilmente l’umore. L’ematite dona infine ai capricorno nuovo slancio nelle loro attività permettendo di non curarsi troppo del giudizio altrui.

ACQUARIO - Vigore ed equilibrio sono i benefici apportati all’acquario dal cristallo di rocca, grazie al quale gli acquario riescono anche a superare le loro incertezze a riguardo dell’ambiente professionale in cui sono e a fare scelte vincenti. Un altra pieta importante per gli acquario è il lapislazzuli.

PESCI - Quale pietra per i pesci se non l’acquamarina? Essa produce un senso di leggerezza e tranquillità, infondendo all’individuo la fiducia necessaria per portare a termine ciò che ha iniziato. Secondo la tradizione questa pietra assicurerebbe inoltre benessere, buona memoria e chiarezza mentale.